Google+

lunedì 23 marzo 2015

Cosa leggo?

Dall'ultima recensione ad oggi mi sono un po' "persa", con le letture.
E' un momento complicato, lo studio del tedesco mi assorbe sempre di più, e l'esame - previsto per il 9 maggio - si avvicina. A chi non sapesse di cosa sta parlando, consiglio di leggere qui.

Verso fine febbraio ho cominciato La certosa di Parma che contavo di ricominciare dopo Joshe Kalb, ma dopo pochi giorni l'ho abbandonato di nuovo: oltre alla sensazione che lo stile del racconto non faccia per me, faticavo a seguire l'intreccio, un po' a causa della mia gigantesca ignoranza in materia "storica", e un po' per la grande stanchezza intellettuale che mi accompagna.

Quasi per caso ho preso in mano La prima moglie della Du Maurier che mi ha subito catturato per l'intensità delle descrizioni. Poi, ho ricevuto da Leggere a Colori una copia de La donna in bianco di Wilkie Collins che verrà pubblicato da Fazi in volume unico ad aprile... Pertanto sto leggendo due "classici" in contemporanea. Ce la farò?


2 commenti:

Sæglópur ha detto...

Hey, poi ce l'hai fatta?
Io sto recuperando qualche classico della letteratura latinoamericana, grazie al grande lavoro di alcune case editrici come la Sur, La nuova frontiera, Del Vecchio e Arcoiris...
È un mondo che sento molto vicino.

Giulia Chevron ha detto...

Ce l'ho fatta, e li ho adorati entrambi!
Per quanto riguarda la letteratura latinoamericana, dire che sono una capra è un'offesa alle capre :D